HomeAuthor

Autore: admin

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/05/Sulla-Razza_episodio7_senzaloghi-1280x720.jpg

Affirmative actions, quote rosa, discriminazioni positive: sono alcune delle risposte al problema dei sistemi omogenei per razza, genere od orientamento sessuale — anche se alcuni alla parola “quota” controbattono con “meritocrazia.”

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/04/Cover-Sito-2-1280x720.jpg

Interracial couples, dating app, Loving v. Virginia; ma anche madamato, mulatto, meticcio ed estetica dei corpi. Come sono cambiate le relazioni sentimentali negli ultimi cento anni?

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/04/Sulla-Razza_episodio5_loghi-1280x720.jpg

Di model minority si parla soprattutto negli Stati Uniti, già a partire dal 1966: con questa espressione ci si riferisce soprattutto agli americani di origine asiatica. A questo concetto si legano poi quelli del “deserving migrant” e del “deserving poor”

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/03/parola-n-1280x720.jpg

L’utilizzo della parola con la n è in Italia trasversale — contesti colti, dialettali, mediatici, e anche sportivi. Qual è però la storia di questo termine negli Stati Uniti e come è stato tradotto nella nostra lingua? Non solo parola con la n: c’è quella con la p e quella con la k.

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/03/Sulla-Razza_ep3-1280x720.jpg

One drop rule, la regola dell’unica goccia di sangue: è il criterio che negli USA determina chi è nero/black. Definire chi è nero sembra essere così importante perché decreta anche chi non può essere considerato bianco

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/02/26-02-21-cover-sito-1280x720.jpg

Colorismo

Partendo dalla strumentalizzazione coloniale del colorismo, e passando per i cosmetici, il cinema e il femminismo, arriviamo a capire le implicazioni di genere e di classe del colorismo moderno.

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2020/11/01-razza-1280x720.jpg

Razza

Razza come nozione biologica, costrutto sociale e lente di ingrandimento: cos’è la razza oggi e cosa ha significato in passato? Race, negli Stati Uniti, è una parola di uso comune; invece in Germania la virgolettano, in Francia inseriscono una nota a piè di pagine (che dice, “le razze non esistono”), in Italia la rifuggono.

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/02/1611938725137-sulla-razza-video.jpeg.jpg

“Ci sono parole,” si dice nella prima puntata del podcast Sulla Razza, “che sono fuori dalla comfort zone degli italiani bianchi—razza è una di queste.” “Ci sono parole,” si dice nella prima puntata di Sulla Razza [in uscita il 12 febbraio], “che sono fuori dalla comfort zone degli italiani bianchi—razza è una di queste.” È come se facesse paura a molti, e in fondo è anche per questo che è stata scelta per il nome...

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/01/bck-sulla-razza-1280x720.png

Sulla Razza vuole intavolare una conversazione sulla questione razziale in Italia, e vuole farlo utilizzando un linguaggio aggiornato: tradurremo, due volte al mese, concetti e parole provenienti dalla cultura angloamericana, ma che ci ostiniamo ad applicare alla realtà italiana — BAME, colourism, fair skin privilege. Cercheremo poi in 30 minuti di capire come questi concetti vivono, circolano e si fanno spazio nella nella nostra società. Impariamo, grazie anche alle voci e ai punti di vista...

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/01/powered.png
https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2020/11/logo-undermedia.png
https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2020/11/logo-undermedia.png

SULLA RAZZA
UNDERMEDIA VAT ID IT09570280967

Resta sintonizzat*

Ti aiutiamo ad approfondire i contenuti del podcast: ogni 15 giorni riceverai articoli, link, consigli legati alla questione razziale in Italia.



Confermo il trattamento dei dati