HomeCategory

Categoria: Vice

“Non è facile fare bene il tuo lavoro quando corri continuamente il rischio di diventare un simbolo, un animale da palcoscenico.” Nella nota della curatrice che apre Future, un’antologia che raccoglie le voci di undici scrittrici afroitaliane (effequ, 2019), Igiaba Scego racconta la sua esperienza di autrice italiana di origini straniere. “Ho 45 anni,” dice “e ho iniziato a scrivere professionalmente a 30. Sono stata fortunata perché sono capitata in un periodo in cui l’editoria italiana...

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/04/1619107256967-adobestock425466619.jpg

Parliamo di “minoranza modello” e di come, nella narrazione mediatica del razzismo e dell’antirazzismo in Italia, le minoranze asiatiche non siano state considerate. L’Italia ha una delle più grandi comunità cinesi d’Europa, alle spalle di Londra e Parigi. Sono arrivati nel Belpaese circa cento anni fa, precisamente nel 1926, come raccontano Matteo Demonte e Ciaja Rocchi nella graphic novel Chinamen, un secolo di cinesi a Milano (BeccoGiallo), già autori di Primavere e autunni (Beccogiallo, 2015)....

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/03/1617029568314-adobestock355047212.jpg

Da anni viene ripetuto che non dovrebbe essere detta da persone bianche perché discriminante e oppressiva. Eppure la si continua a usare senza problemi. Negli Stati Uniti è dato per scontato che siano solo i neri a poter usare la parola con la n. Se lo fai e non sei nero, vieni visto come razzista. Semplice. Anche se la senti in una canzone non la dovresti pronunciare quando la canti, come ha spiegato Kendrick Lamar...

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/03/1616153128577-adobestock245984997.jpg

Nero, bianco, marrone, non-bianchi o non-neri, minoranze etniche, di colore: le espressioni per descrivere la multietnicità esistono, ma bisogna parlarne. La one drop rule, la regola dell’unica goccia di sangue, è il criterio che determina chi è nero negli Stati Uniti. In teoria, se almeno uno dei tuoi otto bisnonni è nero, sei nero; in sostanza, una persona è nera se almeno uno dei suoi antenati conosciuti è di origini africane. Continua a leggere su...

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/03/1613663660693-decolonizzare-bellezza.jpg

I canoni di bellezza, nella nostra società, sono ancora il frutto di standard imposti nel corso dei secoli da una cultura dominante. Se il concetto di razza così come lo intendiamo oggi è un prodotto del colonialismo, similmente anche i canoni di bellezza nella nostra società non sono che il frutto di standard imposti nel corso dei secoli da una cultura dominante. Questi canoni di bellezza eurocentrici fatti di carnagione chiara e capelli lisci sono...

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/02/1611938725137-sulla-razza-video.jpeg.jpg

“Ci sono parole,” si dice nella prima puntata del podcast Sulla Razza, “che sono fuori dalla comfort zone degli italiani bianchi—razza è una di queste.” “Ci sono parole,” si dice nella prima puntata di Sulla Razza [in uscita il 12 febbraio], “che sono fuori dalla comfort zone degli italiani bianchi—razza è una di queste.” È come se facesse paura a molti, e in fondo è anche per questo che è stata scelta per il nome...

https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2021/01/powered.png
https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2020/11/logo-undermedia.png
https://www.sullarazza.it/wp-content/uploads/2020/11/logo-undermedia.png

SULLA RAZZA
UNDERMEDIA VAT ID IT09570280967

Resta sintonizzat*

Ti aiutiamo ad approfondire i contenuti del podcast: ogni 15 giorni riceverai articoli, link, consigli legati alla questione razziale in Italia.



Confermo il trattamento dei dati